2 gen 1944

Ancora fame

Quinto giorno di viaggio-continua la grande fame, sono debolissimo, alle 12.00 finalmente ci distribuiscono una densa minestra d’orzo, a sera un intruglio che non riesco a mandare giĆ¹ una gavetta calda di indefinibile bevanda una fetta di pane che riesco a mettere da parte per il giorno dopo.