5 gen 1944

Sielce

Dopo una notte insonne arriviamo a destinazione: Sielce-1550 ufficiali italiani. Mi informo per il vitto: sembra che per il forte freddo ci verrà somministrato un pasto più nutriente. Veniamo sottoposti ad una benefica doccia calda, assolutamente indispensabile, dopo 8 giorni di umilianti permanenza in quel carro, per eliminare pidocchi che , numerosi da qualche tempo avevano cominciato a fare capolinea tra i miei indumenti, la sera una minestra e un pò di pane mi danno un pò di ristoro.