8 giu 1944

Sbarco degli anglo-americani

Sono sbarcati!!! Finalmente, quanto pensavo non dovesse avvenire è accaduto: gli americani sono sbarcati in Francia.
La notizia che in un primo tempo avevamo appreso con scetticismo, ha preso piede e consistenza e se poco fa ero terrorizzato dell’inverno imminente, ora invece sono certo che la data del nostro rientro sarà’ veramente assai prossima: due mesi di vita ancora alla Germania e poi a casa per la vendemmia. Sono impaziente e vorrei che la Russia spingesse con più forza la sua offensiva per avvicinarmi ancora di più ai miei cari ed alla loro…cucina. Ormai il pacco, quel famoso pacco non è più tanto importante ma pur sempre assai gradito se arrivasse a destinazione; ma non pretendiamo troppo, Mi accontento della certezza che l’abbraccio della mia adorata mamma, del mio carissimo papà e della dolce Annamaria si possa attuare presto. Chissà, potrei forse festeggiare l’onomastico di papà ed il prossimo Natale tra le mie mure domestiche! Ogni ora chiedo questo al buon Dio assieme alla preghiera che me li conservi sani e vegeti il più a lungo possibile.