13 gen 1944

Dęblin

Oggi all’appello hanno raccolto i nominativi degli ufficiali effettivi una sessantina circa da inviare a Dęblin in un campo molto bene organizzato, sia come alloggiamenti che come vitto ( un minestrone a base di patate alla sera). Oggi a mezzogiorno, dopo avere ingurgitato la cosiddetta minestra che è soltanto brodaglia, non ho potuto trattenermi dal far fuori tutto il resto della razione del giorno; pazienza questa sera saprò senza ma ero stato assalito da un raptus così famelico da far sparire con pochi bocconi quel che restava di pane, margarina e zucchero. La sera, come per miracolo sono apparse un paio di patate che ho mangiato condite con l’aceto per la prima volta distribuito. Verrà il giorno in cui potrò riempirmi la pancia con pane e formaggio senza il problema del giorno dopo?